Preparazione all’Università, il Liceo Scientifico Orsini migliore scuola della provincia


Secondo l’annuale indagine “Eduscopio” il Liceo Scientifico ascolano scalza il Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto ed è l’unica scuola della provincia di Ascoli nella graduatoria regionale (al 10° posto). Peggiorano i dati di tutte le scuole cittadine

Il Liceo Scientifico Antonio Orsini torna ad essere la migliore scuola della provincia di Ascoli per quanto riguarda la preparazione all’università. E’ quanto emerge dal­l’an­nua­le in­da­gi­ne “Edu­sco­pio” del­la Fon­da­zio­ne Agnel­li che ela­bo­ra e pub­bli­ca i dati re­la­ti­vi a tut­te le scuo­le ita­lia­ne for­ni­ti da due di­ver­si fon­ti del Miur: “Scuo­la in chia­ro”, che rac­co­glie i nu­me­ri re­la­ti­vi ai di­plo­ma­ti, e l’A­na­gra­fe na­zio­na­le de­gli stu­den­ti uni­ver­si­ta­ri che pas­sa al se­tac­cio le scel­te al mo­men­to del­le iscri­zio­ni e gli esi­ti uni­ver­si­ta­ri del­le ma­tri­co­le.

Per com­pa­ra­re la ca­pa­ci­tà del­le scuo­le di pre­pa­ra­re per gli stu­di uni­ver­si­ta­ri, l’in­da­gi­ne Edu­sco­pio pren­de in con­si­de­ra­zio­ne due in­di­ca­to­ri. Il pri­mo è la me­dia dei voti con­se­gui­ti agli esa­mi uni­ver­si­ta­ri, pon­de­ra­ta per i cre­di­ti for­ma­ti­vi di cia­scun esa­me per te­ne­re con­to dei di­ver­si ca­ri­chi di la­vo­ro ad essi as­so­cia­ti, il se­con­do è rap­pre­sen­ta­to dai cre­di­ti for­ma­ti­vi uni­ver­si­ta­ri ot­te­nu­ti, in per­cen­tua­le sul to­ta­le pre­vi­sto. In pra­ti­ca si sco­pre quan­ti esa­mi han­no su­pe­ra­to gli stu­den­ti pro­ve­nien­ti da una data scuo­la e an­che con che pro­fit­to. Il por­ta­le of­fre an­che un in­di­ca­to­re sin­te­ti­co che tie­ne con­to del­la me­dia e del­la per­cen­tua­le di cre­di­ti con­se­gui­ti: l’in­di­ce Fga, che ri­por­ta i due in­di­ca­to­ri sul­la stes­sa sca­la (da 0 a 100) e dà loro lo stes­so peso. Da alcuni anni, poi, ci sono degli ulteriori dati che, pur se non contribuiscono a determinare l’indice Fga, vengono presi in considerazione e auiutano a fornire un quadro più completo ed esau­rien­te sul li­vel­lo di pre­pa­ra­zio­ne che rag­giun­go­no gli stu­den­ti di quel­la de­ter­mi­na­ta scuo­la.

Come, ad esempio, il dato relativo alla percentuale di diplomati in regola, un in­di­ca­to­re che ci dice quan­ti stu­den­ti iscrit­ti al pri­mo anno han­no rag­giun­to sen­za boc­cia­tu­re il di­plo­ma 5 anni dopo e, soprattutto, il dati relativi all’andamento nel corso del primo anno universitario dei nuovi immatricolati.  Nel com­ples­so l’o­biet­ti­vo di “Edu­sco­pio” è quel­lo di of­fri­re in­for­ma­zio­ni e dati com­pa­ra­bi­li che sia­no uti­li agli stu­den­ti che ter­mi­na­no le scuo­le e alle loro fa­mi­glie, per po­ter in­di­vi­dua­re qua­li isti­tu­ti nel­la pro­pria area di re­si­den­za sod­di­sfi­no me­glio le pro­prie aspet­ta­ti­ve di ap­pren­di­men­to, ma an­che alle scuo­le stes­se per re­spon­sa­bi­liz­zar­le ul­te­rior­men­te ri­spet­to a due fon­da­men­ta­li mis­sio­ni for­ma­ti­ve, la pre­pa­ra­zio­ne e l’o­rien­ta­men­to agli stu­di uni­ver­si­ta­ri e al la­vo­ro, e per co­no­sce­re fi­nal­men­te gli esi­ti dei loro sfor­zi.

Non a caso, ol­tre al­l’in­di­ce Fga, “Edu­sco­pio” for­ni­sce per ogni scuo­la una se­rie di in­for­ma­zio­ni mol­to in­te­res­san­ti e uti­li come i tas­si di iscri­zio­ne e ab­ban­do­no, ver­so qua­li scel­te di fa­col­tà e di sede si orien­ta­no prin­ci­pal­men­te gli stu­den­ti di quel­la de­ter­mi­na­ta scuo­la e an­che la per­cen­tua­le di iscrit­ti che non su­pe­ra­no il pri­mo anno di uni­ver­si­tà. Dando uno sguardo alla situazione per quanto riguarda la nostra regione, il dato più significativo che emerge è che complessivamente sono in sensibile peggioramento, rispetto allo scorso anno, tutti i dati, dall’indice Fga alla percentuale di diplomati in regola.

La migliore scuola delle Marche si conferma ancora una volta il Liceo Scientifico Medi di Senigallia con un indice Fga di 89,35 (92,52 nel 2021) ed una percentuale di diplomati in regola che dall’82,1% dello scorso anno scende al 75,2%. Subito dietro il Liceo Scientifico Da Vinci di Jesi con un indice Fga di 88,39 (89,65 nel 2021), mentre la migliore percentuale di diplomati in regola dopo il primo anno è del Liceo Scientifico Filelfo di Tolentino, con il 90,4%. Un’eccezione perché in genere la percentuale di diplomati in regola è migliore nei Licei classici marchigiani che, però, com­ples­si­va­men­te fan­no re­gi­stra­re un in­di­ce Fga di gran in­fe­rio­re ai Li­cei Scien­ti­fi­ci, al punto che solo un Liceo Classico (il Raffaello di Urbino) è presente tra le prime 10 scuole delle Marche nella classifica Eduscopio.

Nella quale ci sono ben 4 scuole della provincia di Ancona (comprese le prime 3, 2 ciascuna delle province di Macerata e Pesaro e mentre la provincia di Fermo ha una sola scuola nella graduatoria, così come la provincia di Ascoli (per giunta al decimo posto). Nella quale, come detto, la migliore scuola risulta essere il Liceo Scientifico Orsini del capoluogo piceno con un indice Fga di 79,48, in calo rispetto all’anno precedente (81,23).

Decisamente più consistente è, però, il peggioramento del Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto che passa da un indice Fga di 81,53 all’attuale 75,84, perdendo il primato provinciale. Situazione opposta, invece, per quanto riguarda i Licei Classici, con quello di San Benedetto che, con indice Fga di 74,05 (75,97 nel 2021), supera il Liceo Classico Stabili di Ascoli che fa segnare un sensibile peggioramento rispetto allo scorso anno (indice Fga che scende da 75,41 a 71,07) ma, in compenso, ha la migliore percentuale di diplomati in regola della provincia (80,1%). Per quanto riguarda le scuole del capoluogo, ad eccezione dell’Ulpiani tutte fanno registrare un Fga decisamente peggiore rispetto a quello del 2021 e, allo stesso modo, tutte fanno registrare media voti più basse.

Altalenanti i dati sulla percentuale di diplomati in regola dopo il primo anno, complessivamente migliorano i tassi di iscrizioni e la percentuale di matricole che superano il primo anno. Da segnalare, infine, che per quanto riguarda la sede universitaria cresce notevolmente la percentuale di chi sceglie di rimanere nelle Marche (soprattutto Politecnica delle Marche ma anche Macerata e Camerino, meno Urbino) che supera largamente il 50%, con punte intorno al 65% in alcune scuole.

Di se­gui­to i dati del­le scuo­le del ca­po­luo­go pi­ce­no, in­se­ri­te nel­la clas­si­fi­ca (con un in­di­ce Fga su­pe­rio­re a 50).

LI­CEO SCIEN­TI­FI­CO OR­SI­NI 

Fga 79,48 (81,23) – me­dia voti 27,11 (27,75) – cre­di­ti 83,5 (81,23) –  in re­go­la 67,7 (67,4%)

Voto me­dio ma­tu­ri 81,6 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 3% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 4% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 93%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 37,6% tec­ni­ca – 23,7% scien­ti­fi­ca – 13,6% eco­no­mi­ca-sta­ti­sti­ca – 7,9% me­di­ca – 5,6% umanistica – 5,1% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 3,1% sa­ni­ta­ria – 2,3% so­cia­le – 1,1% scien­ze mo­to­rie.

Sedi: 31,1% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 14,1% Bo­lo­gna– 6,2% Po­li­tec­ni­co Mi­la­no – 5,4% Camerino – 5,4% L’Aquila – 37,8% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO CLAS­SI­CO STA­BI­LI 

Fga 71,07 (75,41) – me­dia voti 26,04 (27,46) – cre­di­ti 72,13 (71,99) – in re­go­la 80,1 (80,6%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 88,8 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 5% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 7% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 88%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 26,6% uma­ni­sti­ca – 18,0% tec­ni­ca – 14,8% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 14,1% scien­ti­fi­ca – 13,3% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 7,8% me­di­ca – 3,9% so­cia­le – 1,5% sa­ni­ta­ria.

Sedi: 19,5% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 14,8% Ma­ce­ra­ta – 14,1% Bo­lo­gna – 7,8% Po­li­tec­ni­co Mi­la­no – 4,7% Roma Sa­pien­za – 39,1% al­tre uni­ver­si­tà.

TEC­NI­CO TEC­NO­LO­GI­CO CEL­SO UL­PIA­NI 

Fga 65,29 (63,39) – me­dia voti 25,67 (26,29) – cre­di­ti 66,63 (57,72) – in re­go­la 59,9% (57,4%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 80 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 37% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 11% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 53%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 64,5% scien­ti­fi­ca – 9,7% tec­ni­ca – 8,4% sa­ni­ta­ria – – 6,5% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 3,2%uma­ni­sti­ca – 3,2% scien­ze mo­to­rie – 2,6 % so­cia­le – 1,9% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca

 Sedi: 36,1% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 10,3% Perugia – 9,7% Te­ra­mo –5,2% Bo­lo­gna– 26,4% al­tre uni­ver­si­tà.

TEC­NI­CO ECO­NO­MI­CO UM­BER­TO I – MAZ­ZOC­CHI

Fga 64,88 (69,29) – me­dia voti 26,09 (26,68) – cre­di­ti 62,31 (66.25) – in re­go­la 63,2% (62,5%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 80.2– di­plo­ma­ti non iscrit­ti 21% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 8% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 71%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 59,6% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 10,5% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 10,5% scien­ti­fi­ca – 7,9% tec­ni­ca – 5,3% uma­ni­sti­ca – 2,6% so­cia­le – 2,6% scien­ze mo­to­rie – 1,0% sa­ni­ta­ria.

Sedi: 48,2% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 7,9% Ma­ce­ra­ta – 7,9% Bo­lo­gna – 6,1% Ca­me­ri­no – 4,4% Roma Sapienza – 25,5% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO LIN­GUI­STI­CO TREB­BIA­NI

Fga 63,61 (66,43) – me­dia voti 25,26 (25,8) – cre­di­ti 66.67 (67,84) – in re­go­la 78% (75,9%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 82,5 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 14% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 10% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 77%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti 

Aree di­sci­pli­na­ri: 46,6% a­rea uma­ni­sti­ca – 14,1% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 10,4% scien­ti­fi­ca – 10,4% so­cia­le – 9,2% eco­no­mi­ca-sta­ti­sti­ca – 5,5% sa­ni­ta­ria – 1,4% tec­ni­ca – 1,2% me­di­ca – 1,2% scien­ze mo­to­rie.

Sedi: 27,6% Ma­ce­ra­ta – 15,3% Bo­lo­gna – 14,1% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 9,2% Ur­bi­no – 5,5% Roma Sapienza – 28,3% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO ECO­NO­MI­CO SO­CIA­LE TREB­BIA­NI 

Fga 57,43 (60,26) – me­dia voti 24,38 (25,01) – cre­di­ti 61,64 (62,13) – in re­go­la 61,40% (63%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 76,6 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 6% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 6% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 88%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti 

Aree di­sci­pli­na­ri: 25,4% giu­ri­di­co-po­li­ti­co – 23,7% uma­ni­sti­ca – 16,9% so­cia­le – 13,6% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca –8,5% scien­ti­fi­ca – 6,8% tec­ni­ca – 3,4% scien­ze mo­to­rie – 1,7% sa­ni­ta­ria.

Sedi: 27,1% Ma­ce­ra­ta – 20,30% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 15,3% Bo­lo­gna – 11,9% Te­ra­mo – 6,8% Camerino  – 18,6% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO SCIEN­ZE UMA­NE TREB­BIA­NI 

Fga 57,13 (58,67) – me­dia voti 24,30 (24,76) – cre­di­ti 61,80 (61,01) – in re­go­la 73,3% (76%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 81,2 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 16% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 6% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 78%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 40,6% area uma­ni­sti­ca – 21,2% so­cia­le – 13,9% scien­ti­fi­ca – 7,9% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 6,6% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 3,6% sa­ni­ta­ria – 1,4% tec­ni­ca.

Sedi: 38% Ma­ce­ra­ta – 21,2% Chie­ti – 13,1% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 5,1% Ca­me­ri­no – 4,4% L’Aquila – 18,2% al­tre uni­ver­si­tà.

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *