Preparazione all’Università, il Liceo Scientifico Orsini si conferma migliore scuola del capoluogo


Ma secondo l’annuale indagine Eduscopio della Fondazione Agnelli è il Liceo Scientifico Rosetti la migliore scuola della provincia. E anche il  Liceo Classico Leopardi di San Benedetto ottiene in risultato migliore rispetto allo Stabili di Ascoli

Le scuole di San Benedetto meglio di quelle di Ascoli per quanto riguarda la preparazione all’ università. Questo almeno è quanto dal­l’an­nua­le in­da­gi­ne “Edu­sco­pio” del­la Fon­da­zio­ne Agnel­li che ela­bo­ra e pub­bli­ca i dati re­la­ti­vi a tut­te le scuo­le ita­lia­ne for­ni­ti da due di­ver­si fon­ti del Miur: “Scuo­la in chia­ro”, che rac­co­glie i nu­me­ri re­la­ti­vi ai di­plo­ma­ti, e l’A­na­gra­fe na­zio­na­le de­gli stu­den­ti uni­ver­si­ta­ri che pas­sa al se­tac­cio le scel­te al mo­men­to del­le iscri­zio­ni e gli esi­ti uni­ver­si­ta­ri del­le ma­tri­co­le. Per com­pa­ra­re la ca­pa­ci­tà del­le scuo­le di pre­pa­ra­re per gli stu­di uni­ver­si­ta­ri, l’in­da­gi­ne Edu­sco­pio pren­de in con­si­de­ra­zio­ne due in­di­ca­to­ri.

Il pri­mo è la me­dia dei voti con­se­gui­ti agli esa­mi uni­ver­si­ta­ri, pon­de­ra­ta per i cre­di­ti for­ma­ti­vi di cia­scun esa­me per te­ne­re con­to dei di­ver­si ca­ri­chi di la­vo­ro ad essi as­so­cia­ti, il se­con­do è rap­pre­sen­ta­to dai cre­di­ti for­ma­ti­vi uni­ver­si­ta­ri ot­te­nu­ti, in per­cen­tua­le sul to­ta­le pre­vi­sto. In pra­ti­ca si sco­pre quan­ti esa­mi han­no su­pe­ra­to gli stu­den­ti pro­ve­nien­ti da una data scuo­la e an­che con che pro­fit­to. Il por­ta­le of­fre an­che un in­di­ca­to­re sin­te­ti­co che tie­ne con­to del­la me­dia e del­la per­cen­tua­le di cre­di­ti con­se­gui­ti: l’in­di­ce Fga, che ri­por­ta i due in­di­ca­to­ri sul­la stes­sa sca­la (da 0 a 100) e dà loro lo stes­so peso.Dal­la pas­sa­ta edi­zio­ne c’è un ul­te­rio­re dato im­por­tan­te che vie­ne pre­so in con­si­de­ra­zio­ne, pur se non con­tri­bui­sce a de­ter­mi­na­re l’in­di­ce Fga: la per­cen­tua­le di di­plo­ma­ti in re­go­la. Si trat­ta di un in­di­ca­to­re che ci dice quan­ti stu­den­ti iscrit­ti al pri­mo anno han­no rag­giun­to sen­za boc­cia­tu­re il di­plo­ma 5 anni dopo.

Come al so­li­to, poi, non con­tri­bui­sco­no alla de­fi­ni­zio­ne del­l’in­di­ce Fga e alla con­se­guen­te clas­si­fi­ca, ma ser­vo­no a ren­de­re un qua­dro più com­ple­to ed esau­rien­te sul li­vel­lo di pre­pa­ra­zio­ne che rag­giun­go­no gli stu­den­ti di quel­la de­ter­mi­na­ta scuo­la, i dati re­la­ti­vi al­l’an­da­men­to nel cor­so del pri­mo anno dei nuo­vi im­ma­tri­co­la­ti. Nel com­ples­so l’o­biet­ti­vo di “Edu­sco­pio” è quel­lo di of­fri­re in­for­ma­zio­ni e dati com­pa­ra­bi­li che sia­no uti­li agli stu­den­ti che ter­mi­na­no le scuo­le e alle loro fa­mi­glie, per po­ter in­di­vi­dua­re qua­li isti­tu­ti nel­la pro­pria area di re­si­den­za sod­di­sfi­no me­glio le pro­prie aspet­ta­ti­ve di ap­pren­di­men­to, ma an­che alle scuo­le stes­se per re­spon­sa­bi­liz­zar­le ul­te­rior­men­te ri­spet­to a due fon­da­men­ta­li mis­sio­ni for­ma­ti­ve, la pre­pa­ra­zio­ne e l’o­rien­ta­men­to agli stu­di uni­ver­si­ta­ri e al la­vo­ro, e per co­no­sce­re fi­nal­men­te gli esi­ti dei loro sfor­zi.

Non a caso, ol­tre al­l’in­di­ce Fga, “Edu­sco­pio” for­ni­sce per ogni scuo­la una se­rie di in­for­ma­zio­ni mol­to in­te­res­san­ti e uti­li come i tas­si di iscri­zio­ne e ab­ban­do­no, ver­so qua­li scel­te di fa­col­tà e di sede si orien­ta­no prin­ci­pal­men­te gli stu­den­ti di quel­la de­ter­mi­na­ta scuo­la e an­che la per­cen­tua­le di iscrit­ti che non su­pe­ra­no il pri­mo anno di uni­ver­si­tà. In assoluto la scuola migliore delle Marche risulta ancora il Liceo Scientifico Medi di Senigallia con un indice Fga di 92,52 (leggermente inferiore rispetto a quello del 2020), seguito dal Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Jesi con un indice Fga di 89,65 (inferiore rispetto al 2020) ed una percentuale di diplomati in regola molto elevata pari all’82,1%.

Che, però, non è la migliore perché la più alta in assoluto la fa segnare il Liceo Classico Filelfo di Tolentino con l’87,5%. In generale la percentuale di diplomati in regola è nettamente migliore nei Licei Classici marchigiani che, però, complessivamente fanno registrare un indice Fga di gran inferiore ai Licei Scientifici, al punto che nessun Liceo Classico è presente tra le prime 10 scuole delle Marche nella classifica di Eduscopio. Nella quale, come al solito “spopola” la provincia di Ancona con ben 6 scuole su 10 (comprese le prime 3), mentre le province di Macerata, Fermo, Pesaro ed che ne hanno una ciascuna, come la provincia di Ascoli.

Con il Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto che si conferma la migliore scuola della provincia per la preparazione all’università, con un indice Fga di 81,53, solo di poco superiore a quello ottenuto dal Liceo Scientifico Orsini di Ascoli (81,23). Anche per quanto riguarda i Licei Classici quello di San Benedetto (il Leopardi) fa segnare un risultato leggermente migliore rispetto a quello di Ascoli (il Francesco Stabili), rispettivamente con indice Fga di 75,97 e 75,41.

Il dato negativo è che tutte  e quattro le scuole complessivamente fanno registrare un risultato decisamente peggiore rispetto a quello del 2020. Di positivo c’è invece il fatto che entrambi i Licei cittadini (Classico e Scientifico) fanno registrare percentuali migliori, rispetto alla media regionale per quanto riguarda i tassi di iscrizione, abbandono e di matricole che superano il primo anno. Di se­gui­to i dati del­le scuo­le del ca­po­luo­go pi­ce­no, in­se­ri­te nel­la clas­si­fi­ca (con un in­di­ce Fga su­pe­rio­re a 50).

LI­CEO SCIEN­TI­FI­CO OR­SI­NI 

(Fga 81,23 – me­dia voti 27,75 – cre­di­ti 81,23 – di­plo­ma­ti in re­go­la 67,4%)

Voto me­dio ma­tu­ri 83,8 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 4% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 5% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 91%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 33,8% tec­ni­ca – 26,5% scien­ti­fi­ca – 12,1% eco­no­mi­ca-sta­ti­sti­ca – 9% me­di­ca – 5,6% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 2,8% sa­ni­ta­ria – 2,3% so­cia­le – 1,1% scien­ze mo­to­rie.

Sedi: 30,1% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 11,8% Bo­lo­gna – 6,8% Ca­me­ri­no – 6,2% Po­li­tec­ni­co Mi­la­no – 5,4% Macerata – 39,7% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO CLAS­SI­CO STA­BI­LI 

(Fga 75,41 – me­dia voti 27,46 – cre­di­ti 71,99 – di­plo­ma­ti in re­go­la 80,6%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 88,5 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 4% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 6% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 90%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 23,1% uma­ni­sti­ca – 17,7% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 16,7%  scien­ti­fi­ca – 13,1% tecnica – 11,5% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 10% me­di­ca – 4,6% so­cia­le – 3,8% sa­ni­ta­ria.

Sedi: 19,2% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 14,6% Ma­ce­ra­ta – 11,5% Bo­lo­gna – 6,9% Politecnico Milano – 5,4% Roma Sapienza – 42,4% al­tre uni­ver­si­tà.

TEC­NI­CO ECO­NO­MI­CO UM­BER­TO I – MAZ­ZOC­CHI

(Fga 69,29 – me­dia voti 26,68 – cre­di­ti 66.25 – di­plo­ma­ti in re­go­la 62,5%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 80.8– di­plo­ma­ti non iscrit­ti 27% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 76% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 67%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 54,2% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 11% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 11% scien­ti­fi­ca – 7,6% tec­ni­ca – 5,9% umanistica – 5,2% so­cia­le – 3,4% scien­ze mo­to­rie – 1,8% sa­ni­ta­ria.

Sedi: 40,7% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 11,9% Ma­ce­ra­ta – 10,2% Bo­lo­gna – 5,9% Ca­me­ri­no – 5,1% L’Aquila, 226,2% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO LIN­GUI­STI­CO TREB­BIA­NI 

(Fga 66,43 – me­dia voti 25,8 – cre­di­ti 67,84 – di­plo­ma­ti in re­go­la 75,9%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 82,6 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 13% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 8% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 79%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti 

Aree di­sci­pli­na­ri: 49,2% a­rea uma­ni­sti­ca – 13% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 11,9% scien­ti­fi­ca – 9,6%  so­cia­le – 9% eco­no­mi­ca-sta­ti­sti­ca – 4% sa­ni­ta­ria – 1,7% tec­ni­ca – 1,1% me­di­ca – 0,5% scien­ze mo­to­rie.

Sedi: 32,8% Ma­ce­ra­ta – 12,4% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 11,3% Bo­lo­gna – 7,3% Ur­bi­no – 6,2% Chie­ti – 30% al­tre uni­ver­si­tà.

TEC­NI­CO TEC­NO­LO­GI­CO CEL­SO UL­PIA­NI 

(Fga 63,39 – me­dia voti 26,29 – cre­di­ti 57,72 – di­plo­ma­ti in re­go­la 57,4%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 80,3 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 40% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 12% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 48%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 56,9% scien­ti­fi­ca – 13,8% tec­ni­ca – 8,5% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 7,7% sa­ni­ta­ria – 6,2%umanistica – 3,1 % so­cia­le – 2,3% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 0,8% medica – 0,7% scien­ze mo­to­rie.

Sedi: 33,1% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 13,1% Camerino – 12,3% Te­ra­mo – 6,9% Ma­ce­ra­ta – 6,2% Bologan – 28,4% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO ECO­NO­MI­CO SO­CIA­LE TREB­BIA­NI 

(Fga 60,26 – me­dia voti 25,01 – cre­di­ti 62,13 – di­plo­ma­ti in re­go­la 63%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 78,9 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 14% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 4% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 82%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti 

Aree di­sci­pli­na­ri: 25,4% giu­ri­di­co-po­li­ti­co – 22,2% so­cia­le – 22,2% uma­ni­sti­ca – 12,7% eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 7,9% tec­ni­ca – 6,3% scien­ti­fi­ca – 1,7% scien­ze mo­to­rie – 1,6% sanitaria .

Sedi: 27% Ma­ce­ra­ta – 15,9% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 14,3% Bo­lo­gna – 9,5% Te­ra­mo – 6,3% Chie­ti – 27% al­tre uni­ver­si­tà.

LI­CEO SCIEN­ZE UMA­NE TREB­BIA­NI 

(Fga 58,67 – me­dia voti 24,76 – cre­di­ti 61,01 – di­plo­ma­ti in re­go­la 76%)  

Voto me­dio ma­tu­ri 80,3 – di­plo­ma­ti non iscrit­ti 18% – iscrit­ti che non han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 6% – iscrit­ti che han­no su­pe­ra­to il pri­mo anno 76%.

Che cosa scel­go­no gli im­ma­tri­co­la­ti

Aree di­sci­pli­na­ri: 44,8% area uma­ni­sti­ca – 19,4% so­cia­le – 14,2% scien­ti­fi­ca – 8,2% giu­ri­di­co-po­li­ti­ca – 7,5 eco­no­mi­co-sta­ti­sti­ca – 3,7% sa­ni­ta­ria – 1,5% tec­ni­ca – 0,7% scien­ze mo­to­rie.

Sedi: 34,3% Ma­ce­ra­ta – 22,4% Chie­ti – 11,9% Po­li­tec­ni­ca del­le Mar­che – 6,0% Ca­me­ri­no – 5,2% Urbino – 20,2% al­tre uni­ver­si­tà.

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *