Jerez amara, Fenati in terra mentre lottava con i primi


Il pilota ascolano corre una gran inizio di gara in Spagna ma poi commette un errore e finisce in terra mentre stava lottando per la settima posizione. Grande occasione sprecata per Fenati ma rimangono segnali positivi

Davvero un grande peccato per Romano Fenati. Il pilota ascolano è finito in terra durante il gran premio di Spagna, quarta prova del motomondiale 2018, mentre si trovava in settima posizione e poteva ambire anche a lottare per un posto nei primi cinque. Il pilota ascolano aveva disputato un ottimo fino settimana, risultando tra i primi dieci in quasi ogni sessione.

Fenati era partito bene e aveva gestito bene i primi giri di gara ma poi un piccolo errore è stato pagato a caro prezzo e l’ascolano si è trovato per la quarta volta consecutiva a terminare il weekend di gara senza punti. Questo inizio di stagione si è rivelato molto difficile per Fenati, che però può andare via da Jerez con segnali positivi. Se il pilota ascolano riuscirà ad andare forte come in Spagna nelle prossime gare potrà fare molto bene. Mancano ancora 15 gare e il tempo per recuperare da un inizio negativo c’è.

LA CRONACA

Al via Fenati parte bene e sale in settima posizione ma nel corso del primo giro viene passato da Oliveira e scivola all’ottavo posto. I primi nove allugano sul resto del gruppo e rimangono molto vicini, con Fenati che è scivolato in nona posizione. Poco dopo l’ascolano passa Mir e sale in ottava posizione. Pochi giri dopo Fenati passa Pasini ma la curva successiva finisce in terra ed è costretto all’abbandono. (DDS)

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.