Fenati saluta la Moto 3 sfiorando il podio


Nell’ultima gara della sua carriera in Moto 3 il pilota ascolano, dopo una brutta qualifica, disputa un’ottima gara, rimonta e arriva ai piedi del podio, concludendo al quarto posto. Dal prossimo anno Romano Fenati sarà protagonista in Moto 2

È finita la carriera di Romano Fenati in Moto 3. Il pilota ascolano, che dall’anno prossimo correrà in Moto 2, ha chiuso quarto l’ultima gara della stagione 2017. Fenati ha corso una buona gara, partendo dalle retrovie, ed è arrivato a lottare anche per il podio ma alla fine si è dovuto accontentare della quarta posizione.

Fenati chiude la stagione con 248 punti, al secondo posto nella classifica iridata. Il pilota ascolano ha vinto tre gare ed è salito altre cinque volte sul podio, arrivando a punti in 17 gare su 18 in programma. Ma, cosa più importante, Fenati ha dimostrato di andare veloce in ogni condizione e si candida come protagonista anche in Moto 2. In ogni caso è uno smacco per il team Sky, che aveva licenziato il pilota ascolano l’anno scorso. Ma visto che anche quest’anno hanno licenziato il loro miglior pilota evidentemente la meritocrazia non è di casa nel team di Valentino Rossi.

LA CRONACA

Al via Fenati guadagna un paio di posizioni e sale in undicesima posizione, mentre davanti i primi tre allungano subito su tutto il resto del gruppo. Al secondo giro Rodrigo cade e coinvolge Mir nel suo incidente, con il campione del mondo che riesce a rimanere in gara seppur nelle retrovie. Fenati intanto è risalito in settima posizione. Davanti Martin è in fuga e ipoteca la vittoria, mentre dalla seconda posizione alla decima sono tutti incollati.

A 18 giri dalla fine c’è una caduta pericolosissima di Di Giannantonio, fortunatamente senza conseguenze fisiche per il pilota. Fenati è sempre in settima posizione, incollato ai piloti in lotta per il podio. A 10 giri dalla fine Mir rientra nel gruppo in lotta per il podio, allargatosi a 12 piloti. Fenati è risalito in quarta posizione.

A otto giri dal termine Fenati passa Foggia e sale in terza posizione, poche curve e passa anche Bastianini e sale in seconda posizione. L’ascolano viene ripassato da vari piloti in curva 1 e scende in quinta posizione. Dalla seconda alla quinta posizione sono incollati, con Fenati che è quarto all’inizio dall’ultimo giro. L’ascolano le tenta tutte ma rimane in quarta posizione. Vince Martin davanti a Mir e Ramirez. (DDS)

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.