Ricostruzione giusta e sicurezza, missione in Senato per il Comitato Scuole Sicure


I rappresentanti del Comitato Scuole Sicure Italia e Scuole Sicure Ascoli invitati a partecipare e ad intervenire in Senato al convegno “La ricostruzione giusta” organizzato dal gruppo parlamentare Federazione della Libertà

Mercoledì passato (7 giugno) ad Amatrice per la presentazione dello studio realizzato da Save the Children, in collaborazione con il Centro Ateneo per i Diritti Umani dell’Università degli Studi di Padova, “L’analisi degli eventi sismici in Italia Centrale sui diritti dei bambini e degli adolescenti “. Oggi in Senato, alla Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro per partecipare al convegno “La ricostruzione giusta – Disposizioni per la messa in sicurezza del patrimonio immobiliare, nonché delega al Governo per l’adozione di un piano antisismico nazionale” organizzato dal gruppo parlamentare Federazione della Libertà.

E’ davvero un periodo denso di appuntamenti e di impegni istituzionali per i rappresentanti del Comitato Scuole Sicure Ascoli Piceno e del Comitato Scuole Italia, diventati in questi ultimi tempi interlocutori privilegiati di quelle associazioni ma anche delle istituzioni che devono occuparsi della sicurezza dei ragazzi. Ci sarebbe molto da riflettere sul fatto che, dalla sua nascita, il Comitato nel nostro capoluogo ha dovuto fare i conti con la più assoluta diffidenza del sindaco che non ha voluto neppure confrontarsi con loro su temi che, pure, dovrebbero stare a cuore anche al primo cittadino e all’amministrazione comunale.

Un atteggiamento di assoluta chiusura che, dopo un breve iniziale, è stato subito condiviso (guarda il caso…) da una buona parte dell’informazione locale, troppo preoccupata di non infastidire troppo il primo cittadino e la sua corte per pensare di potersi occupare seriamente di quella che, pure, dovrebbe essere tra le priorità del territorio in questo complicato post sisma. Poco male, osteggiato e spesso censurato a livello locale, il Comitato ha però ottenuto grande apprezzamento e considerazione in altre sedi istituzionali e tra chi da sempre si occupa dei diritti dei bambini e degli adolescenti.

Non è, quindi, un caso che Save the Children Italia abbia già nei mesi scorsi avviato una collaborazione con il Comitato Scuole Sicure per programmare e mettere in campo iniziative comuni in tema di sicurezza. Così come non è un caso che, in occasione di un appuntamento così importante in Senato, sia stata chiesta la loro presenza e il loro intervento per approfondire i vari aspetti connessi alla sicurezza delle scuole.

Ad aprire i lavori del convegno sarà il senatore Gaetano Quagliarello, presidente del gruppo parlamentare che ha organizzato l’incontro. Seguiranno, poi, gli interventi del prof. Bernardino Chiaia, vice Rettore del Politecnico di Torino, e quello della senatrice marchigiana Serenella Fucksia che relazionerà sugli aspetti fondamentali del decreto legge in materia. Seguiranno, poi, gli interventi dei rappresentanti del Comitato Scuole Sicure Italia e dei vari Comitati Scuole Sicure di Marche, Abruzzo, Lazio, Umbria che sono sorti in questi mesi.

All’incontro sono stati invitati a partecipare e ad intervenire anche i sindaci e gli amministratori delle località colpite dal sisma. Vedremo quali amministratori locali avranno il buon senso e la sensibilità di partecipare.

Appuntamento alle prossime ore, quindi, per il resoconto di questo importante appuntamento e per una sintesi degli interventi più significativi.

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.