Fenati, gara incolore in Argentina


L’ascolano azzarda una strategia diversa da tutti gli altri piloti in griglia e non riesce ad essere competitivo in gara, finendo addirittura fuori dalla zona punti e complicando sin da subito la corsa iridata. A vincere è lo spagnolo Masia

Gara disastrosa per Romano Fenati in Argentina. Il pilota di Ascoli Piceno non ha conquistato neanche un punto, pur restando per tutta la gara nel gruppo in lotta per la vittoria. Fenati ha pagato una strategia errata, correndo tutta la gara con una gomma più dura rispetto a tutti gli altri piloti, contando in un calo di gomma degli avversari nel finale. Calo di gomma che però non c’è stato.

Un grande peccato perché il ritmo Fenati lo aveva nonostante tutto, visto che è rimasto nel gruppo di testa, formato da quasi venti piloti, per tutta la gara. l’ascolano però non aveva la gomma adatta per forzare le staccate ed è rimasto nel traffico dal primo all’ultimo giro, senza riuscire a passare gli avversari.

Grande rammarico perché il suo compagno di squadra Arbolino, partito con gomma giusta, ha conquistato il podio. A vincere la gara è stato lo spagnolo Jaume Masia davanti al sudafricano Darryn Binder e al già citato Arbolino. La classifica non è ancora particolarmente critica ma nella prossima gara negli Stati Uniti, pista preferita di Fenati, ogni risultato diverso dalla vittoria sarà una delusione. (DSD)

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *