Corsa e camminata dei Due Parchi: il Festival apre una finestra sul mondo!


Domenica 12 agosto alle 9:30 a Forca di Presta è in programma la “Corsa e la Camminata dei Due Parchi – Memorial Renata Fabriziani”, realizzata con la collaborazione tecnica della Polisportiva Antroposport, quarta tappa del “Circuito podistico dei Due Parchi”

Quello in programma domenica 12 agosto a Forca di Presta è sicuramente un appuntamento unico, assolutamente da non perdere. Perché la “Corsa e la Camminata dei Due Parchi – Memorial Renata Fabriziani”, giunta alla sua ottava edizione, è qualcosa che va al di là del semplice appuntamento sportivo-agonistico. L’ambientazione e i luoghi toccati dall’evento lo rendono già di per sé qualcosa di unico e di straordinario.

Il Festival dei Due Parchi – si legge nella suggestiva presentazione dell’appuntamento – continua a respirare e far respirare, il puro ossigeno fino alle pendici del Monte Vettore, rinnovando anche per questa 8^ edizione i suoi appuntamenti lungo i sentieri e i tratturi del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. L’arte di poter colorare l’immenso Parco del Mondo e di respirarne i suoi profumi in ampolle di rare essenze di malus sylvestris e ribes multiflorum è l’animus della vita. La vita e il movimento di tutti i runners, camminatori, famiglie, nonni, nipoti e bambini che vorranno prendersi cura del territorio attraverso la “Corsa e Camminata dei Due Parchi ” domenica 12 Agosto.

Pubblicità

La musica soave di un violino, scivola muovendosi tra i mille fili d’erba di un pentagramma che riecheggia tra i meravigliosi sentieri, attraversati in tutti questi anni dai tanti partecipanti intervenuti da tutto il mondo ad onorare le sapienti e preziose mani dei nostri nonni: Avi che hanno custodito e mantenuto un patrimonio unico e irripetibile. La corsa in montagna è riassaporare questa felicità fatta da pregiati e piccoli ingredienti miscelati dall’alchimia che solo lo sport la natura e l’uomo riescono a ricreare con la spiritualità che inneggia la melodia del Benessere e l’amore per la Vita, per lo Sport e la Bellezza che ne scatena”.

Rispetto alle prime edizioni inevitabilmente si sono resi necessari alcuni cambiamenti. L’appuntamento per il ritiro dei pettorali (sia per la corsa competitiva che per la camminata) è previsto per le 8 non più nella contrada Cammartina a Borgo di Arquata (che è ancora zona rossa) ma a Forca di Presta. Per partecipare si si dovrà iscrivere sul sito del festival dei due parchi (www.festivaldeidueparchi.org).

La partenza è prevista per le 9:30 per poi affrontare il percorso di 14 km per la corsa e di 3 e 7 km per la camminata. Un nuovo percorso competitivo, quello riservato alla corsa, che giungerà fino ai piedi del Monte Vettore attraversando esclusivamente sentieri tracciati tra rocce, boschi e le splendide alture dei prati, del Vettore, dei Monti della Laga, del bosco Farneto, dei sentieri dei “santi e dei ladroni”, dei pastori, dei legnaioli; oltre alle due Camminate da 3 e 7 chilometri.

Il Festival è ,quindi, pronto anche quest’anno “a raggiungere i piedi della Montagna “Ferita”, i piedi della “nostra” cara Montagna, per donare a lei, alla valle che la circonda e ai suoi abitanti una tenera carezza… la carezza fatta dal gioioso calpestio dei corridori e dei camminatori che vorranno, ancora una volta, unirsi al Festival per rinnovare il Patto per la Vita, per la Bellezza, per la Tutela dell’Ambiente e del Territorio, che vorranno “cavalcare il trauma” nel segno della Speranza e della Rinascita”.

La “Corsa e Camminata dei Due Parchi – Memorial Renata Fabriziani”, realizzata con la collaborazione tecnica della Polisportiva Antroposport e quella organizzativa dell’Antroposervice Sas, è la quarta tappa del “Circuito podistico dei Due Parchi – Edizione 2018”, rassegna podistica a tappe di corsa in montagna aperta alla partecipazione di tutti coloro che sono in possesso di certificazione medica agonistica per l’atletica leggera valida per il 2018. Il circuito si compone di 6 gare, con assegnazione ai partecipanti di un punteggio per ciascuna di esse. Al termine del circuito verrà stilata la classifica generale con premi singoli e società.

I primi tre appuntamenti si sono svolti l’8 aprile scorso con il “Sesto Tallacano Trai” (percorso competitivo di 17 km ed ecopasseggiate di 2 e 4 Km con partenza ed arrivo da S. Maria di Acquasanta Terme), il 3 giugno 2018 con il “Quarto Ecotrail dei Calanchi” (corsa in montagna su percorso sterrato di 14 km con partenza ed arrivo da Polesio e passaggio sul Monte Ascensione) e l’8 luglio scorso con la “Terzo Ecotrail del Castelluccio in fiore” (corsa e passeggiata in natura con partenza e arrivo da Forca di Presta e percorso interamente immerso nella Piana del Castelluccio in fiore).

Dopo quello in programma domenica 12 agosto a Forca di Presta (per info 0736.250818) gli ultimi due appuntamenti sono in programma il 16 settembre con il “Trail di Poggio d’Api” (corsa in natura ed ecopasseggiata con partenza ed arrivo da Poggio d’Api) ed il 21 ottobre con il “Secondo Ecotrail del vino di ottima annata” (corsa in natura ed Ecopasseggiata tra i filari con partenza ed arrivo da Colonnella) .

Pubblicità

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *